WOD 2 Wod War 4 Mori appena concluso, vediamo com’è andata

Fa caldo, davvero caldo, ma c’è un bel vento che aiuta a sentire un po’ meno l’afa.

Froning Rich – Pic by@thephotographer84

I ragazzi degli Open hanno ripreso a woddare, ed è un massacro perché il wod, davvero bello, prevede:

  • 20 minuti
    • 25/20 cal row
    • 10 hang snatch synchro (50/35)
    • 25/20 cal bike
    • 10 snatch synchro (65/45)
    • 60 double unders
    • 10 over head squat synchro (80/55)

Da fare in coppia mista, prima due, poi gli altri due. Il grosso scoglio sono ovviamente gli over head squat, ognuno al proprio livello. La musica, i presentatori e il tifo contribuiscono a tenere alto l’umore e il coinvolgimento di tutti.

  • Per gli open sugli scudi il team Red Fox, che vincendo il WOD si riporta sotto in classifica, terzi dietro alla coppia di testa I Boys di Mamma Cami + Acca e Team Black Wall. Bel momento quindi per i ragazzi di CrossFit® Red Fox che portano il primo gradino alto alla Sardegna.
  • Fra i Master Classic, il Team Demodè stravince, anche se in casa The Damned & Co. c’è qualche polemica, con Marina Novelli non convintissima di alcune scelte dei giudici. Super entusiasti però tutti dell’evento, non perdetevi i vincitori sulla nostra pagina.
Team Mamma Mia
  • Divertente anche la competizione Master Young, con il team Old Bad & Bloody che spacca il floor e porta a casa un super primo posto, mantenendo molto aperta la competizione comunque ancora al secondo wod, e dimostrando che nessuno nel CrossFit può mai stare tranquillo.
  • Gli Elite. Froning NON VINCE la sua heat, è l’uomo da battere e tutti lo curano. Ottimo il Team di Bad Boars, con Andrea Ferrero, Emilia Rossini, Charlotte Spence e Nienke Van Overveld, che tengono il loro ritmo e portano a casa un ottimo terzo posto. Anche in questo caso, nessuno è al sicuro.
  • Vincono i Mamma Mia, Michelle Basnett, Jorge Fernandez, Jake Marconi, Brittany Weiss. Sono stati forti e costanti e hanno retto la tensione anche quando sembrava che Rich stesse recuperando.

Li abbiamo intervistati, andate a vedere cosa ci hanno raccontato sulla nostra pagina instagram!

Good Job Guys!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.