Dummies at the Box - Talking with Friends
Dummies at the Box - Talking with Friends
#37 Marina Novelli dal Colosseo di Roma Throwdown al Coliseum dei CrossFit® Games
/

Marina Novelli su Roma Throwdown, la principale competizione della Capitale tenutasi il 24-25-26 giugno scorso, e ovviamente dei CrossFit® Games che la vedranno protagonista come atleta italiana per il 4°anno.

Disponibile anche su Spotify

Pic. Courtesy Alice Favi

Ci eravamo lasciati con una intervista post Woodapaloza a Gennaio (Link qui), la vittoria nella sua categoria ha consolidato ancora di più la sua posizione nel CrossFit® internazionale come atleta Master di livello altissimo.

Dopo quella esperienza ci eravamo promessi di fare un follow up non tanto sull’aspetto “Marina-Atleta” quanto più sull’aspetto “Marina-Responsabile Tecnico” di una competizione.

Parliamo di Roma Throwdown, nata nel 2017 con lo scopo di aggregare gli atleti di ogni livello in una gara aperta a tutti al fine di essere il punto di riferimento principale per il Centro Italia e non solo visto che con gli anni la partecipazione si è allargata ad atleti provenienti da tutta Italia con una buona componente internazionale visto il fascino della location.

Per Marina Novelli è il terzo anno all’interno dello staff di Roma Throwdown e questa edizione è la prima che si effettua “live” post pandemia e in numeri sono decisamente confortanti con 1225 iscritti ufficiali suddivisi in:

  • 8 categorie per gli Individuals
  • 4 categorie per i Teams

La considerazione principale che ci teniamo a sottolineare del nostro approfondimento con lei è che risulta chiaro come sia più stancante, confermato Marina stessa, organizzare una competizione di questo genere piuttosto che partecipare come Atleta ma la soddisfazione e gratificazione per una buona riuscita è praticamente la stessa.

Pietro Anderloni, Stefano Migliorini, Elisabetta Marchesini
Pic: Alice Favi

Con lei poi approfondiamo alcuni aspetti che hanno caratterizzato Roma Throwdown così come ci soffermiamo per delle considerazioni generali sugli elementi più importanti da tenere in considerazione per la buona riuscita di un evento simile. Dalla stesura dei Workout, che l’hanno vista impegnata in prima persona con decine di bozze preliminari, alla logistica generale per far si che tutto vada come prestabilito al fine di mettere al primo posto come importanza l’atleta. Una macchina complessa.

FROM COLOSSEO TO COLISEUM

Posto il fatto che, chissà, magari tra 2 anni non si parlerà più di Coliseum in quanto è in scadenza il contratto tra CrossFit LLC e l’Alliant Enrgy Center di Madison, Marina Novelli tra non molto partirà ancora una volta per gli Stati Uniti per partecipare ai CrossFit Games nella categoria 45-49. Anche se quest’anno i posti per la categoria Master sono tati tagliati rispetto agli anni precedenti, con un settimo posto nelle Semifinals, è riuscita a staccare il biglietto per Madison.

Dopo Madison un meritato riposto fino a settembre dove la vedremo competere alla WW4Mori in Sardegna (disponibili i biglietti per il pubblico qui) con un Team formato da Giulio Silvino, Antonio Sala e Valentina Bisogno nonché nuovi progetti in cantiere sempre in ambito sportivo, ma che ancora non ci svela…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.