Alcuni commenti raccolti per Dummies at the Box

Mentre è volto al termine uno dei week end più attesi della stagione con i CrossFit® Lowlands Throwdown con l’esaltazione per Enrico Zenoni che si è qualificato ai CrossFit Games di questa estate, nella notte tra venerdì 20 maggio e sabato 21 maggio sono usciti i workout che dovranno performare gli atleti della Age Division.

Ovviamente torneremo a parlare della categoria Individuals con approfondimenti del caso aspettando anche l’altro appuntamento in cui saranno presenti altri 5 atleti italiani: CrossFit® Strength in Depth a Londra il 10-11-12 giugno con Tommaso Pieri, Giovanni Angelozzi, Chiara Salandra, Elisa Fuliano e Marta Ricottini.

I nostri Master dovranno effettuare i 6 workout a partire dal prossimo giovedì fino a domenica 29 maggio e dovranno caricare i video in 3 “submission windows”:

  • h 21.00 giovedì 26 – h 21.00 venerdì 27
  • h 21.00 venerdì 27 – h 21.00 sabato 28
  • h 21.00 sabato 28 – h 21.00 domenica 29

The virtual Age-Group Semifinal kicks off May 26-29 with the teens, 35-39, 40-44, and 45-49 age divisions. The remaining age groups will compete from June 2 -5 to determine who will earn a ticket to the 2022 NOBULL CrossFit Games. 

games.crossfit.com

Vedendo i workout due cose saltano all’occhio e “spaventano”:

  • la serie degli snatch ai quei pesi sul wod 3
  • la lunghezza dell’hand stand walk per il wod 4

Certo, ora chi legge starà dicendo: “si cari miei, e gli altri workout?”

Assolutamente avete ragione, tutti i workout presentano degli standard veramente impegnativi, soprattutto se assegnati ai Group Age Division.

Chiacchierando al volo con Antonio Sala intercettato al suo box CrossFit2Pairs , proprio quanto sopra fa notare ed in modo particolare il peso delle ultime serie degli snatch richiesto risulta particolarmente critico. Aggiunge anche che non è da sottovalutare la tenuta degli avambracci e della presa nelle mani sul workout numero 2. La combo legless rope + farmer carry con due kettlebell da 24kg per le donne e 32 per gli uomini può distruggere le braccia abbastanza facilmente.

Altri due atleti di punta nostrani, nonché due CrossFit® Games Athletes, ci hanno rilasciato alcuni commenti in esclusiva per DummiesattheBox.com, vediamo chi:

Giulio Silvino, un’analisi wod per wod

  • WOD 1:Ciao ragazzi… nel wod uno troviamo un elemento come la bench press con un carico rilevante viste le rep, poco usuale nei workout, dove chi non è forte sull’upper body soffrirà molto, miscelato al remoergomentro dove i metri raddoppiano ogni round, quindi battiti sempre alti, sarà determinante per ogni atleta trovare una divisione sul bench press che non porti a cedimento spalle petto e tricipiti. Mentre il row, secondo me, è da gestire su un passo leggermente inferiore a quello dei 5 k row!!
  • WOD 2: “È tutto sul grip endurance, gestire i farmers carry per arrivare sempre con un grip sufficiente per performare una rope climb legless. I 15 box jump sono l’unica parte del Wod dove l’avambraccio riposa ed il cuore invece schizza su!!! Tutto sul Pace!!
  • WOD 3: “È un barbel ciclyng sullo snatch, quindi abbiamo una hight-skill con heavy load!!! – Questo e il mio – Workout molto legato alla capacità dell’atleta di gestire carichi elevati, la differenza si fa dai 102kg in poi, fino agli 83 kg ci arriveranno tutti i 30 partecipanti alle semifinals!!!
  • WOD 4: “12’ time cap. Tutto il Workout è ridondante sul core; gestire al centesimo i GHD per poi riuscire ad essere efficiente sull’ HSW. Alla fine della fiera sono più di 100 mt di HSW e dopo i 100 mt ci aspetta un Max effort di bar Muscle Up. A mio giudizio il più duro dei 6.”
  • WOD 5/6:Emom 2 minuti. Si parte da 25 wall ball, e ad ogni intervallo di 2 minuti le wall ball aumentano di 5 rep ed il tempo di Rest diminuisce!! Letteralmente un workout tutto testa e gambe. Quando non si riesce più a sostenere l’emom, 2’ di Rest per poi 5’ per trovare 1 RM di clean&jerk…… più o meno 3 tentativi: il safe lift, l’ideal lift e il dream lift…. Il tutto con le gambe bollite!!!

Marina Novelli

Marina condivide con DummiesattheBox.com il suo giudizio generale: “Senza dubbio sono workout tosti e difficilmente ripetibili durante il week end di registrazione. Sarà quindi importante sfruttare questi giorni per trovare la giusta strategia per ciascun workout, specie per gli atleti ‘leggeri’ che nell’insieme, a mio avviso, sono un po’ sfavoriti in queste Seminfinals”.

Appuntamento, in questo caso, ancora on line per gli atleti Age Group.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.