Galileo 5-10-2-9-8-4-6-7-3-1

Vedendo la sequenza di ripetizioni che sono state dichiarate da Fall Series la settimana prima dell’inizio della competizione, tutti hanno pensato: ma è una sequenza a caso oppure c’è una logica?

Ebbene, la logica c’è e non è prettamente matematica ma lessicale. Si narra che tale sequenza nacque da Galileo che per non farsi disturbare nei suoi studi, riceveva solo se i visitatori avrebbero indovinato la logica sottostante questa strana numerazione. Molto semplice, sono i numeri i ordine alfabetico.

Per l prima volta in una competizione CrossFit® viene usata una sequenza di questo tipo. Ma come gestirla in gara?

  • Collaborazione col Giudice: fondamentale è la sintonia che il giudice deve avere con l’atleta e viceversa. In questi momenti la testa non ragiona e il fisico pensa solo a spingere.
  • Segna rep sul floor: soluzione intelligente dell’organizzazione di Fall Series. Come vedete sotto, ognuno sulla propria line dispone di tanti cartellini con i numeri già sistemati nella corretta sequenza. Alla dine di ogni set, l’atleta deve spostare un conetto sul numero corrispondente il set, numero che rappresenta le ripetizioni da effettuare i quel determinato round. Soluzione che permette all’atleta di concentrarsi solo sulla prestazione e al giudice di minimizzare ogni possibilità di errore.
  • Key Skill, Muscle Up: in questo work out l’esercizio tassante, e che fa la differenza tra arrivare a chiuderlo e no, è il bar muscle up. Solo una estrema efficacia in questa skill permette di guadagnare tempo e avanzare in graduatoria. I pistols e i DB Snatch, sono sicuramente una costante da performare sempre unbroken.

Chiuderlo è possibile? Si

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.