CrossFit Blog // Fitness Community // News

Che cos’è il circuito Sthenathlon? Parola alla FIPE! – Intervista a Simone Dalpozzo

I più attenti avranno visto che la Federazione Italiana Pesistica si è mossa per creare una disciplina che possa essere riconosciuta a tutti gli effetti come sport creando un circuito di gare affiliate i cui partecipanti devono affrontare prove in perfetto stile Crosstraining per come molti di noi sono abituati a vedere.

Tra queste gare ci sono anche eventi che ai più sono sempre stati associati a ciò che è “CrossFit” e/o affini: Uroboro Summer Competition, Lift&Drop e niente di meno che Fall Series Throdown, solo per citarne un paio.

Questo circuito prende il nome di STHENATHLON®.

Molti si chiederanno che cosa significa, da dove nasce, cosa c’entra (e se c’entra) con il CrossFit. Per chiarire e rispondere alle domande abbiamo contattato Simone Dalpozzo, tecnico FIPE e Delgato per la provincia di Ravenna che ha avuto un ruolo chiave nel progetto.

Vi lasciamo con l’intervista.

*** INTERVISTA ***

Ciao Simone, innanzi tutto grazie per la diponibilità che ci stai dando. Attraverso alcuni
canali social nei giorni scorsi la Community italiana più attenta avrà notato la notizia che
alcuni eventi, tipicamente gare stile CrossFit (o forse meglio parlare in questo caso di
Crosstraining) saranno supportate dalla FIPE.

Cosa significa STHENATHLON®

La denominazione STHENATHLON® nasce dall’unione di due parole del greco antico, lingua di origine dello sport olimpico:

– Athlon: significava inizialmente ‘premio’ e prese poi il significato di ‘gara, competizione tra contendenti’;

– Sthenos: significava ‘forza’ e ‘potenza’.

Pertanto, STHENATHLON® diventa la denominazione ufficiale ed universale dei GIOCHI DELLA FORZA e gli atleti che vi partecipano sono definiti STHENATLETI

Che ruolo hai nella FIPE e in questo progetto in particolare?

Sono un tecnico FIPE II Livello e Delegato Provincia Ravenna, assieme ai miei compagni di viaggio Francesca Midena, Omar Lannunziata, Michele Venturella e Luca Rabbia faccio parte del gruppo di lavoro per il progetto Sthenathlon.

Da quanto tempo è che ti dedichi a questo progetto?

È da più di un anno che ci stiamo lavorando e finalmente vediamo realizzarsi questo sogno.

Qual è la mission e lo scopo ultimo dell’iniziativa?

L’idea nasce dalla necessità di identificare quello che da anni facciamo nei nostri box, ma che non abbiamo mai potuto considerare uno Sport.

Ora il nostro Sport si chiama Sthenathlon e il nostro obbiettivo è il riconoscimento di questa disciplina.

Gare di CrossFit affiliate alla Federazione: quali vantaggi per gli organizzatori di queste manifestazioni? Che tipi di incentivi o tutele avranno nell’essere “marchiati” FIPE?

Come hai detto prima non sono Gare di CrossFit, ma di Sthenathlon®. Poter essere accostati ad una Federazione riconosciuta da oltre 100 anni e identificarsi in una disciplina è il primo passo verso il professionismo.

La Federazione Italiana Pesistica, inoltre, ha sempre dato garanzie e presenza costante ai propri associati, a livello tecnico, economico e giuridico, e lo ha dimostrato in modo importante durante la pandemia; non solo ha offerto gratuitamente ‘sapere’, nel senso che ha organizzato degli appuntamenti on line su diverse tematiche della disciplina; ma con il CURA FIPE ha messo a disposizione di chiunque ne facesse richiesta, i fondi della Federazione stessa. È sempre stata al fianco dei propri associati, una garanzia che nessun’altra Federazione ha dato.

Ci sarà anche un supporto “operativo”, organizzativo o di marketing?

 Le Gare manterranno la propria identità, relazionandosi con la Federazione su diversi fronti.

Quali sono le caratteristiche che un evento in stile CrossFit dovrà avere per poter essere supportato dalla Federazione e rientrare nel calendario ufficiale?

Gli eventi che rientrano nel circuito hanno degli standard riconosciuti dalla FIPE. Gli eventi avranno al loro interno una prova selezionata tra i Titani presenti nel regolamento dello Sthenathlon valevole per la qualificazione alla Finale Nazionale Sthenathlon FIPE.

Quali linee guida darete alle gare ed eventi di crosstraining che saranno sotto il marchio FIPE?  Darete dei suggerimenti e/o imporrete degli standard di gara o particolari format da rispettare?

Gli Standard valevoli per il Titano scelto sono quelli scritti nel regolamento federale.

Per gli atleti cosa cambierà? Per partecipare si dovrà necessariamente essere tesserati alla Federazione?

Per poter essere in classifica Sthenathlon e quindi gareggiare per aggiudicarsi un posto alla finale nazionale gli atleti dovranno essere tesserati come agonisti Fipe.

Tuttavia la partecipazione alla gara in sè rimane libera e aperta a tutti.

Con l’avvento del CrossFit, la pesistica ha avuto per certi versi un riscatto dal punto di vista della popolarità. Per la FIPE cosa rappresenta questo progetto e quali opportunità si prospettano all’orizzonte?

La crescita di questo metodo di allenamento ha portato più persone ad avvicinarsi all’utilizzo del bilanciere olimpico e ad imparare lo strappo e lo slancio (snatch e clean&jerk) e di conseguenza ad avvicinarsi al mondo del sollevamento pesi.

Dall’incontro di questi due mondi nasce lo Sthenathlon che ci auguriamo potrà essere lo sport praticato dalle associazioni sportive nei prossimi anni.

E’ quindi prevedibile che anche altre manifestazioni in futuro possano rientrare nel progetto?

Il mondo della federazione è molto meritocratico ed inclusivo. Per adesso pensiamo a portare a termine nel migliore dei modi la prima edizione ma in parallelo continueremo a lavorare per lo sviluppo di questo progetto.

Cosa dovrebbe fare un organizzatore se volesse che il proprio evento possa rientrare in futuro nel progetto e nel calendario?

Il primo passo è quello di entrare nel mondo Fipe e promuovere il nostro Sport.

In questo progetto CrossFit inc (CrossFit Italia) ha avuto un qualche ruolo anche se “unofficial”?

Ad oggi non ci sono stati contatti tra la Federazione e CrossFit inc

Come vedi, da membro FIPE, il rapporto tra CrossFit Italia e il mondo delle federazioni? Ci possono essere delle interconnessioni o collaborazioni future?

Io stesso sono presidente di una Associazione Sportiva (Pesistica RMG) affiliata a FIPE e anche al marchio CrossFit.

Cosa ne pensi delle altre “federazioni” che stanno nascendo non solo a livello italiano sul Functional Fitness tipo AFFI? Come si pongono rispetto a FIPE in questo scenario?

Attualmente l’unica Federazione che ha codificato il “fitness funzionale” sulla base di un regolamento tecnico e di un’impostazione metodologica è la FEDERAZIONE ITALIANA PESISTICA.

Siamo in conclusione: possiamo affermare quindi che il CrossFit, Crosstraining, Functional Fitness che sia, può essere considerato uno sport a tutti gli effetti?

I nomi da te citati al momento no, lo Sthenathlon ha messo le basi per diventare tale.

Da ultimo, cosa manca ancora al panorama italiano di questo sport che vorresti poter essere colmato?

Sostanzialmente manca il fatto di essere formalmente riconosciuto come sport. La FIPE sta lavorando per questo.

Link utili per saperne di più:

http://www.federpesistica.it/sthenathlon-giochi-della-forza/

Scarica il pdf con il Regolamento Tecnico

Di seguito le gare per ora in Calendario STHENATHLON

GARASEDEDATA
TITANO 1Online 7 Febbraio 2021
TITANO 2Online4 aprile 2021
Lift&DropTorino1-2 Maggio 2021
Fall Series ThrowdownDesio (MB) 4-5-6 Maggio
XMaster Cross ChallengeSenigallia17-25 Luglio 2021
Uroboro Summer CompetitionApani (BR)6-7-8 Agosto 2021
TITANO 3Online 5 Settembre 2021
TITANO 4Online 3 Ottobre 2021
Old School ThrowdownFerrara30-31 Ottobre
TITANO 5Online 7 Novembre 2021
FINALE NAZIONALESede da definireDicembre 2021
Arriva la Lift&Drop Weightlifting Competition a Torino
Uroboro Summer Competition - Brindisi | Facebook
JUDGERULES | Fall Series Throwdown
JUDGERULES | Old School Throwdown
XMasters Cross Challenge - Home | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *